religone ortodossa

 


LA FEDE ORTODOSSA
Fra la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa non vi sono gravi discordanze in materia di fede. Infatti, la separazione fra le due Chiese è avvenuta più per motivi di carattere politico che per un disaccordo su questioni teologiche. Si usa dire che tutto il contrasto fra le due Chiese sta in una parola del Credo: Filioque (e dal Figliuolo). Si sa che il Credo è l'atto di fede fondamentale della Chiesa cristiana perché contiene elencate tutte le principali verità della fede. La sua formula fu stabilita, fin dai primi secoli di vita della Chiesa, da un concilio di vescovi. Ad un certo punto di questa preghiera veniva detto: Credo nello Spirito Santo... che procede (deriva) dal Padre. Avvenne che nel 589, in un nuovo concilio, fu presa la decisione di modificare questa frase così: credo nello Spirito Santo, che procede dal Padre e dal Figliuolo. È una piccola differenza, ma gli studiosi di teologia, che sono in grado di comprenderne interamente il significato, vi attribuiscono una grande importanza. Tutti i teologi d'allora si trovarono d'accordo nella modifica, eccetto quelli delle Chiese d'Oriente. Essi continuarono a pronunciare il Credo secondo la formula antica e così fanno, ancora oggi, i sacerdoti della religione ortodossa.

I RITI E LE CERIMONIE
Molto più numerose sono invece le diversità, fra le due chiese, in fatto di riti e di cerimonie. La Chiesa orientale ha sempre avuto una predilezione per le cerimonie fastose e per i paramenti pittoreschi. Assistendo alla celebrazione dei suoi riti religiosi, si ammira uno spettacolo unico, nelle chiese, per lo splendore degli abiti dei sacerdoti e per la ricchezza degli oggetti di culto.
Nella Chiesa ortodossa manca un capo, supremo; le diverse Chiese nazionali sono rette da un patriarca. I sacerdoti ortodossi, prima dell'ordinazione sacerdotale, possono contrarre matrimoni.

L'ORIGINE DELLA CHIESA ORTODOSSA
I cristiani delle province orientali dell'impero erano stati sempre restii a riconoscere Roma come il centro della Chiesa cristiana; essi erano stretti attorno alle chiese di Gerusalemme, Antiochia, Alessandria, Costantinopoli e sentivano Roma troppo lontana, più legata agli interessi dell'Occidente che ai loro. La diversità di lingua, di cultura, di costumi, contribuì ad allontanare sempre più fra di loro i cristiani dell'una e dell'altra parte.
Abbiamo già visto come nel VI secolo sorgesse la prima controversia in materia di fede. Per di più, proprio in quei secoli, Roma attraversava i suoi tempi più tristi; la sua ricchezza e la sua forza non erano che un lontano ricordo. L'Impero d'Oriente, invece, godeva di una meravigliosa rinascita di ricchezza e di potenza. Di questa situazione approfittarono gli imperatori di Costantinopoli che da tempo desideravano liberare i loro sudditi da ogni dipendenza, anche religiosa, da Roma. La loro capitale sarebbe cosi divenuta un nuovo grande centro religioso. Non fu difficile ad essi riuscire in tale intento e, negli anni intorno al 1050, i cristiani d'Oriente dichiararono di non voler più prestare obbedienza al papa romano. Era così nata una nuova Chiesa cristiana, che i suoi fedeli chiamarono Chiesa ortodossa (dal greco « orthós » = retto, e « dóxà » = fede) che significa « vera fede ».

Gli ortodossi pregano stando in piedi, non inginocchiandosi. Durante la celebrazione della Messa l'altare viene nascosto agli occhi dei fedeli mediante due porte, che si aprono solo in taluni momenti. Per la Consacrazione non si usano ostie, ma vero pane lievitato. Il pane consacrato viene spezzato e inzuppato. nel vino; con un cucchiaio viene poi distribuito ai fedeli che vogliono comunicarsi. I Sacramenti sono gli stessi della Chiesa cattolica. Il Battesimo viene impartito mediante l'immersione del bambino nell'acqua; non è sufficiente, come nel rito latino, la semplice aspersione.

(1) Brahmanesimo
(2) Buddismo
(3) Cattolicesimo
(4) Chiesa Copta
(5) Dei greci
e romani
(6) Protestantesimo
(7) Religione
antica Grecia
(8) Religione ebraica
(9) religione
Maomettana
(10) Religone
ortodossa
 
 
 
 
[ Torna in cima alla pagina ] aggiornato il 18-02-2014