La storia della louisiana o luisiana



La presenza dell'uomo in Louisiana risale a 16.000 anni fa. All'arrivo degli spagnoli, le tribù Caddo, Atakapa, Chitimacha Tunica, abitavano in questa regione. Nel 1541, lo spagnolo Hernando de Soto esplorò la regione. Più tardi, il francese Robert Cavelier, signore de La Salle, si avventurò in questo territorio nella sua spedizione attraverso il Mississippi, per reclamare più tardi nel 1682 il territorio compreso tra il Canada, ed il golfo del Messico i monti Appalachi e le Montagne Rocciose, come colonia francese della Louisiana. La colonizzazione francese iniziò nel 1699 con la fondazione di Biloxi Bay e poco dopo venne fondata Natchitoches. Nel 1712 la colonia della Louisiana, fu amministrata da Antoine Crozat e più tardi dalla compagnia di John Law. Nel 1718, i francesi fondarono New Orleans che divenne la capitale della colonia a partire dal 1722. Nel 1731, l'incapacità delle compagnie commerciali di sfruttare le risorse, gli ufficiali reali iniziarono ad amministrare direttamente questa regione. Durante questo periodo si stabilirono in Louisiana numerosi coloni europei, tra essi, svizzeri, tedeschi, coloni provenienti dalla Nuova Scozia e numerosi spagnoli. Con il trattato del 1762 che pose fine alla guerre indiane contro Gran Bretagna e Francia, la zona ovest della valle del Mississippi quindi, la regione dove oggi sorge lo stato della Louisiana, divenne una dipendenza della Spagna.

Nel 1800 la Francia riprese la Louisiana e nel 1803 Napoleone vendette il territorio agli Stati Uniti per quindici milioni di dollari, in un'operazione promossa dal Congresso dopo una proposta, molto criticata, del presidente Thomas Jefferson. Questo fatto ha segnato il primo passo dell'espansione degli Stati Uniti verso ovest. Nel 1804 il Congresso determinò che territorio dell'attuale stato della Louisiana diventasse autonomo, e venne chiamato Orleans. Nel 1810, il territorio di Orleans, divenne uno stato, al quale venne aggiunta la regione della Florida Occidentale, diventata indipendente della Spagna. Nel 1815, le truppe di Andrew Jackson combatterono una battaglia decisiva vicino a New Orleans contro gli inglesi guidati da Edward Pakenham che pose fine definitivamente alla guerra del 1812 tra l'Inghilterra e le sue antiche colonie americane. Dopo l'indipendenza, la Louisiana prosperò, grazie alla produzione di cotone e zucchero, supportata dal sistema schiavista e dal progresso tecnico, come la sgranatrice di cotone Whitney, ed il sistema di produzione dello zucchero sviluppato da Boré. La Guerra Civile (1861-1865) provocò un enorme danno alla Louisiana, poiché dal 1862 New Orleans ed il resto del territorio, fu occupato dalle truppe dell'Unione, il quale distrussero il sistema produttivo, e causarono molti danni materiali. Le truppe rimasero fino al 1877, sebbene la Louisiana fu riammessa nell'Unione nove anni prima.

Nel 1882 Baton Rouge fu designata come nuova capitale della Louisiana. L'apertura del Canale di Panama nel 1914 e la scoperta del petrolio, favorì il rilancio dell'economia della Louisiana. Così, il fiume Mississippi ed il porto di New Orleans, diventarono le principali rotte commerciali del paese. Dalla fine degli anni '20, la Louisiana fu governata da Huey P. Long, un governatore e senatore che propiziò lo sviluppo delle infrastrutture della Louisiana, ma che contemporaneamente controllava una rete di società. Il senatore Long fu assassinato nel 1935 e molte delle sue società furono accusate di frode.

Nonostante la presenza di molti neri nello stato, soltanto nel 1967 una persona di colore, (Ernest N. Morial), è stata eletta come rappresentante al Congresso dello Stato. Nel 1977, Morial è stato eletto sindaco di New Orleans, una pietra miliare nella lotta contro la segregazione razziale in questo stato.

In termini economici, dopo la seconda guerra mondiale, la Louisiana continuò a crescere grazie all'attività dei suoi cantieri navali, all'industria petrolifera ed al settore aerospaziale. L'apertura di un canale nel 1963 che accorciò l'accesso di New Orleans col golfo del Messico, e il boom del turismo, hanno fatto si che l'antica capitale della Louisiana raggiungesse un'enorme prosperità. Il porto di New Orleans è il secondo più importante a livello di esportazioni negli Stati Uniti.


Home > Stati degli Stati uniti > Louisiana > Storia Louisiana
 
 
aggiornato il 30-11-2011
top