Le principali località turistiche della toscana

AREZZO
Adagiata sulle pendici di una collina, fra il Casentino, il Valdarno superiore e la val di Chiana, Arezzo, celebre in tutto il mondo per la raffinatezza della sua arte orafa, è un piccolo gioiello racchiuso e protetto da duecentesche mura.
CARRARA
Da vedere il duomo, edificio romanico-gotico, la piazza Alberica dal meraviglioso selciato con intarsi di marmo; il Museo del marmo, ricco di antichi oggetti e preziosi reperti archeologici.
GROSSETO
Mostra oggi un cuore storico completamente circondato da mura che fungono da netta linea di demarcazione tra l’impianto originale e quello più moderno della città.
LIVORNO
L’impianto ortogonale del suo centro storico a pentagono svela il lavoro di Bernardo Buontalenti che trasformò anche il porto.
LUCCA
La cinta muraria è stata trasformata nell'ottocento, in una splendida passeggiata panoramica. Dall’alto di essa si può ammirare la città, le sue case-torri, i vicoli, i palazzetti e le tante bellissime chiese.
MASSA
Il duomo: in marmo di Carrara con interno ricco di opere pregiate. Dopo una visita al Museo di arte sacra annesso alla chiesa, è possibile dirigersi verso la rocca, che domina dall’alto l’impianto medievale di Massa. Una splendida veduta panoramica caratterizza questo punto della città, dove c’è anche la chiesa di S. Rocco.
PIENZA
Splendida cittadina rinascimentale della val d’Orcia.
PISA
Pisa, splendida città di chiese romaniche, case-torri e antica tradizione universitaria.
PRATO
Vitale e notevolmente popolata, mostra ancora le chiese, le torri, i bastioni e le case, di pietra, di rossi mattoni, di marmi bianchi e verdi a ricordare la sua storia e il suo passato.
SIENA
Tre antichi colli, che da sempre il tufo modella, cullano tra la val d’Elsa e la Valdarbia la capitale italiana del Medioevo.
Siena è meta di meravigliati turisti grazie a un incanto urbano che sembra essersi trasferito nel cuore dei suoi abitanti, unici in Italia ad aver mantenuto un’antica tradizione di festa per la propria gioia, correndo con il Palio la loro emozione di fieri cittadini.
ROVINE DI ROSSELLE
Non molto distante da Grosseto, dove era il lago Prile, sorgeva un antico borgo etrusco: Roselle, fondata nel sec. VII a. C. Di essa restano oggi un insieme di rovine che costituiscono una notevole area archeologica.
PARCO ALPI APUANE
Con legge 21 gennaio 1985 istituito in Parco naturale regionale (ma lo Statuto è stato approvato solo nel 1992). La tutela ha reso più agevole questo territorio dalle creste brulle e dai pendii boscosi, grande area carsica ricca di cavità sotterranee, quali la grotta del Vento in località Fornovolasco.
CASTIGLIONCELLO
Castiglioncello, paradiso dei bagnanti, sede di un Museo archeologico nazionale.
FORTE DEI MARMI
Cittadina balneare e turistica in provincia di Lucca, dalla pianta ortogonale che si sviluppa tra i pini e la spiaggia della Versilia in una rete di vie costellate da sontuose ville.
VIAREGGIO
Centro principale della Versilia e attrezzata località turistica e impianto urbano da antico insediamento romano.
ABETONE
Al confine con l’Emilia Romagna, vicino a una splendida foresta demaniale, è situata Abetone, un’attrezzata stazione turistica.
MONTECATINI TERME
Montecatini ha un impianto urbano ottocentesco, dove si trovano, tra bei viali e interessanti palazzi di inizio secolo, le Terme Leopoldine, costruite nel 1777 sul sito del cratere della sorgente.
SATURNIA
Possiede una bella zona archeologica e le terme di acqua sulfurea calda.

Home > Italia > Toscana > Località turistiche Toscana
 
 

aggiornato il 10-11-2011
top