La storia della liguria dal 500 avanti cristo Ai giorni nostri

STORIA DELLA LIGURIA - SUPERATI I VALICHI delle Alpi Occidentali, numerose orde di Galli irruppero nella Pianura Padana. Ma qui, essi furono costretti a segnare il passo: i Liguri, una popolazione che abitava da secoli nell'Italia settentrionale, si opposero con accanimento alla loro avanzata. I Galli però, superiori di numero, riuscirono ad occupare buona parte della Pianura Padana e i Liguri furono costretti a ritirarsi nella regione corrispondente all'attuale Liguria.

STORIA DELLA LIGURIA - MARCA DEL SACRO ROMANO IMPERO
Era il VI secolo avanti Cristo, ed è da quell'epoca che si cominciano ad avere le prime, sicure notizie storiche intorno alla Liguria.
Come tutti gli altri popoli italici, anche i Liguri ad un certo momento (III secolo avanti Cristo) ebbero a che fare con i Romani, desiderosi di impadronirsi di tutta la penisola. .
Per i Romani non fu affatto un'impresa facile quella di sottomettere i Liguri al loro dominio.
Si trovarono infatti di fronte a una popolazione decisa a difendere ad ogni costo la sua indipendenza. Soltanto dopo decine d'anni di durissime lotte, i Romani riuscirono ad avere partita vinta. Conquistata la regione, essi vi fondarono numerose colonie e costruirono importanti vie di comunicazione, il cui tracciato (come quello della via Aurelio) sussiste ancora oggi.
Nel periodo dell'Impero Romano, la Liguria godette di una grande prosperità economica. Ma,-a partire dal 476 dopo Cristo (anno in cui cadde l'Impero Romano) ebbe inizio per la Liguria un periodo di grande decadenza. La regione subì le invasioni delle popolazioni barbariche: dapprima quella degli Eruli e, successivamente, quelle dei Goti, Longobardi e Franchi. Rimase a lungo anche sotto, il dominio dell'Impero di Oriente. Inoltre le zone costiere furono saccheggiate dalle scorrerie dei Saraceni e dei Normanni (secoli IX e X).
Sotto la dominazione dei Franchi, la Liguria divenne una Marca del « Sacro Romano Impero » fondato da Carlo Magno, e fu suddivisa in vari feudi, affidati a famiglie nobili della Liguria.

STORIA DELLA LIGURIA - SORGE UNA GRANDE REPUBBLICA MARINARA
Nel X secolo alcune città costière, tra le quali Genova, riuscirono a respìngere gli assalti saraceni e poterono così svolgere' liberamente i loro traffici commerciali. Divenute ricche e potenti, esse si sottrassero all'autorità dei feudatari e si costituirono a liberi Comuni.
La città della Liguria che per prima divenne Comune autonomo fu Genova (secolo X). Grazie ai suoi attivissimi commerci, essa raggiunse ben presto una notevole ricchezza.
Nel periodo compreso tra I' XI e il XIV secolo, Genova impegnò delle dure lotte contro le altre città della Liguria. Essa mirava ad impossessarsi di tutta la costa ligure per svolgere più liberamente i suoi commerci. Riuscita nel suo intento, la città divenne una delle più potenti Repubbliche marinare d'Italia. La vittoria presso l'isola della Meloria nel 1284, contro la rivale Pisa; le assicurò il predominio sul Mar Tirreno, la potenza raggiunta da Genova destò l'invidia delle altre Repubbliche marinare.
Contro di esse (soprattutto contro Venezia) Genova dovette sostenere lunghe lotte, in seguito alle quali diminuì di molto il suo prestigio nel Mediterraneo.
La scoperta dell'America (anno 1492) inferse a Genova e a tutta la Liguria un altro duro colpo. Infatti i traffici commerciali, che fino a quel momento avevano avuto per centro il Mar Mediterraneo, si spostarono verso l'Oceano Atlantico.

STORIA DELLA LIGURIA - UN TRISTE PERIODO STORICO
Dal XVI al XVIII secolo la Liguria attraversò uno dei più tristi periodi della sua storia. Infatti la regione fu sconvolta da un susseguirsi di lotte combattute tra Francia e Spagna, che si contendevano la Liguria per avere il predominio sul Mediterraneo. Verso la fine del secolo XVI, le città liguri dovettero lottare anche contro il Piemonte che, divenuto un forte Stato sotto i Savoia, mirava alla conquista della Liguria per avere une sbocco sul mare.
Tutte queste lotte si conclusero per la Liguria con la perdita di parecchi territorii essa infatti cedette la 'Corsica alla Francia (1768); Loano, Nizza e Oneglia di Savoia, che vedevano così coronate le loro ambizioni.

STORIA DELLA LIGURIA -UNA DELLE PIÙ INDUSTRIOSE REGIONI D'ITALIA
Nel 1797, per volontà di Napoleone Bonaparte, la Liguria venne costituita a repubblica con il nome di « Repubblica ligure ». Questa ebbe però vita breve. Alla caduta di Napoleone, per decisione delle grandi potenze europee riunite al Congresso di Vienna (1815), la Liguria fu unita al Regno di Sardegna, che apparteneva alla Casa Savoia. Durante il Risorgimento, la Liguria diede un notevole contributo al raggiungimento dell'indipendenza italiana. Basti dire che due dei maggiori patrioti italiani nacquero in Liguria. Essi furono Giuseppe Mozzini, nato a Genova nel 1805, e Giuseppe Garibaldi, nato a Nizza nel 1807. Dal 1861, anno in cui fu proclamato il Regno d'Italia, la storia della Liguria si identifica con quella della Nazione italiana. Attualmente, la Liguria è una delle più ricche ed industriose fra le regioni italiane.

 

Home > Italia > Liguria > Storia della Liguria

 
 

aggiornato il 17-07-2011
top