Ricerca personalizzata
 
 
 

Potenza capoluogo della basilicata



Potenza by night

Ristoranti hotel e agriturismo a Potenza
www.al-nord.com
ristorantelatettoia.it/
park hotel potenza .com
albergolaprimula.it
albergomiramontipz.it
hotel potenza .com
www. hotel vittoriapz.it/
agriturismo-on-line
tuttoagriturismo.net

Link
www.comune.potenza.it/
www.provincia.potenza.it/
potenza filmfestival.it/
radio potenza centrale
conservatoriopotenza
ilmeteo

Piatto tipico Potentino

IMMAGINI

DESCRIZIONE STORIA LUOGHI DI INTERESSE

Capoluogo della Basilicata, è posta sulla sommità di una dorsale montuosa che si allunga alla sinistra del Basento,tra i valloni Verderuolo e Betlemme. Tradizionale mercato agricolo e zootecnico, ha potenziato la sua vocazione commerciale cui ha affiancato, nel fondovalle, attività industriali.
Potenza non è sempre stata alta sui monti. Quando fu fondata dai Romani verso il II secolo avanti Cristo, la città si trovava nella vallata del fiume Ba-sento, a 2 km circa dalla posizione attuale. Ma verso il 900 dopo Cristo, gii Arabi, che avevano già occupato la Sicilia, compivano frequenti scorrerie nella Calabria e nella Basilicata. Per sottrarsi a questo pericolo, i Potentini trasferirono la loro città sugli alti colli, già abitati sin dal periodo romano.
Così, Potenza divenne una città di montagna ; anzi, con i suoi 823 metri, i il più elevato capoluogo di provincia di tutta Italia, dopo Enna (931).
Per la sua posizione, Potenza ha la classica disposizione delle città situate sui monti : è una città verticale, disposta come una immensa gradinata sul pendìo del colle : i gradini sono formati da grandi, palazzi.
Nella parte alta della città, si trova il nucleo dell'antica Potenza, formato da un intrico di vicoli, scalinate, cortiletti. Vi si trovano ancora chiese e palazzi secolari, interessanti anche dal punto di vista architettonico.
Appartiene all’antico nucleo la romanica chiesetta di S. Michele (sec. XII); di maggior rilievo architettonico è la chiesa di S. Francesco (1274), mentre il duomo, che risale al sec. XII, venne rifatto alla fine del ‘700. Il Museo archeologico provinciale conserva interessanti reperti preistorici e dell’età greco-romana.
La città è stata gravemente danneggiata dal terremoto del 1980.

USANZE DI POTENZA - La « Processione dei Turchi ».
In occasione della festa del.patrono San Gerardo (30 maggio) avviene la « Processione dei Turchi » durante la quale viene portata in giro su un carro una nave piena di popolani vestiti da Turchi e da Mori, con una campana e la statua del Santo.

Prefisso Telefonico 0971

Codice amministrativo postale 85100



Home > Italia > Basilicata > Potenza
 
 
 

aggiornato il 29-01-2012
top