Home > Europa > Stoccolma > Svezia

Svezia dati generali

Fuso orario

Stessa ora dell' Italia

Indirizzi internet

.se

Ordinamento

Monarchia costituzionale

Città Principali SVEZIA

Goteborg, Malmo, Orebro, Norrkoping, Uppsala, Linkoping, Jonkoping,

SuperficIe

449.964km² 

popolazione SVEZIA

9.000.000 abitanti circa

religioni

Protestante.

densità

20,0 ab./ km² 

 

Clima e aspetti territorio Svezia

La Svezia è un paese dell'Europa del Nord, e confina con: Norvegia, e Finlandia. Le sue coste si affacciano a nord est sul golfo di Botnia, a sud est sul mar Baltico, e a sud ovest sul mare del Nord.
Nel territorio della Svezia ci sono quattro zone distinte fra loro: due montagnose, le più grandi, e due di pianura. Quelle montagnose sono la Norlàndia, con le Alpi Scandinave; e la Gòtia, formata da colline. Le zone di pianura sono la « regione dei laghi » (zona centro-sud della Svezia) e la Scania, una penisola formata da terreni depositati durante i millenni nelle acque del Baltico. Per la gran parte il territorio svedese è quindi montagnoso. Le catene, segnate da grandi vallate, non hanno cime di rilievo. La monagna più elevata del paese è quella del Kebnekajse, nella parte nord della Norlàndia raggiunge i duemila mt. La Svezia è detta « Paese dei laghi ». In totale hanno una superficie di 38 510 chilometri quadrati, circa l'8 % del territorio. Molti i laghi alpini: sono situati nelle vallate delle Alpi Scandinave.
I laghi più grandi sono situati nella regione dei laghi. II più ampio, il lago Vanern (kmq 5546), è il terzo d'Europa per estensione, dopo il Làdoga (kmq 18 400) e l'Onega (kmq 9900), entrambi in Russia. Seguono per estensione il Vàttern (kmq 1899) e quindi il Màlaren (kmq 1140).
Tutto il territorio svedese è solcato da Nord a Sud da un gran numero di corsi d'acqua, che hanno la caratteristica di correre paralleli tra loro. Nascono dalle Alpi Scandinave e, dopo aver attraversato uno o più laghi, sfociano nel Golfo di Botnia oppure nel Mar Baltico. I fiumi svedesi non hanno un lungo percorso: in compenso sono assai ricchi di acqua in tutte le stagioni dell'anno. Il fiume più lungo è il Klar-Gota (720 chilometri), che sfocia nello stretto di Kattegat dopo aver attraversato il lago Vanern. In questo lago entra con il nome di Klar e ne esce con quello di Gota. Altri fiumi che hanno un notevole percorso sono il Muonio-Torne (570 chilometri), l'Ume (470 chilometri), il Lule (450 chilometri), il Dal (520 chilometri) e l'Angerman (450 chilometri), che sfociano nel Golfo di Botnia.
La costa svedese, tanto sul Kattegat quanto sul Baltico, è incisa per tutta la sua lunghezza da numerose insenature, dette « fjards », scavate in rocce molto antiche. Queste rassomigliano ai fiordi norvegesi, ma in genere sono meno profonde e assai meno tortuose. Inoltre, a differenza dei fiordi, che si inoltrano tra le pareti rocciose di alte montagne, i fjards incidono coste quasi ovunque basse e piatte.
La vegetazione naturale è costituita dalla tundra e da boschi di betulle all’estremo nord, da vaste distese di conifere sulla maggior parte del territorio, mentre solo in Scania compaiono le foreste di latifoglie.
Data la notevole estensione in latitudine del paese (dal 56° al 69° parallelo nord), il clima non si presenta uniforme: a Stoccolma le temperature sono piuttosto miti, e la media invernale è di 0°C, mentre nel Norrland la media invernale scende a -15° e nel Golfo di Botnia le acque sono ghiacciate parecchi mesi all'anno. La piovosità si aggira ovunque sugli 800-1000 mm annui, e solo sulle Alpi scandinave raggiunge i 1500 mm.

Home > Europa > Stoccolma > Svezia

 
 
aggiornato il 5-07-2011