Home > Europa > Bucarest > Romania

Romania dati generali

Fuso orario

Un ora in più dell' Italia

Indirizzi internet

.ro

Ordinamento

Repubblica presidenziale

Città Principali

Arad, Brasov, Cluj-Napoca, Costanza, Craiova, Timisoara.

SuperficIe

237.500 km² 

popolazione

22.400.000 abitanti circa

religioni

Ortodossa, cattolica.

densità

94,3 ab./ km² 

 

Clima e aspetti territorio Romania

La Romania è un paese dell'Europa dell'est, e confina con: Bulgaria, Serbia, Ungheria, Ucraina, Moldavia. Le sue coste si affacciano su mar Nero.
Nel centro della Romania si trovano estesi altipiani circondati tutt'attorno da un continuo sistema di catene montuose; i versanti di queste catene scendono ripidi sugli altipiani, mentre degradono dolcemente verso le vaste pianure che formano la fascia più esterna.
Le catene meridionali costituiscono le Alpi Transilvaniche,che hanno numerose vette superiori ai 2000 metri (la cima più alta di tutto il paese è il Monte Negoi a 2544 metri di altitudine). Le catene settentrionali formano i cosiddetti Carpazi orientali, in cui solo poche cime superano i 2000 metri. In genere, le montagne della Romania hanno cime arrotondate e molto spesso presentano altipiani sui quali i pastori salgono in estate con le loro greggi. La monotonia di questo paesaggio montano è interrotta solo dal frequente apparire di laghetti di origine glaciale. In epoche, lontane infatti numerosi ghiacciai occupavano le cime più alte. Oggigiorno ormai nessuna montagna del territorio romeno è coperta di ghiacciai.
La massima parte dei fiumi della Romania ha carattere torrentizio; direttamente o indirettamente essi gettano le loro acque nel Danubio, e quindi nel Mar Nero. Il Danubio, bagna il territorio romeno per 1074 chilometri, segnando il confine con la Serbia, e con la Bulgaria . All'altezza della città di Calorosi, il fiume diventa totalmente romeno; esso volge il suo corso verso Nord, quindi, a Galati, si dirige ancora ad Est, verso il mare, formando un immenso delta, di kmq 3500. Ogni anno il fiume riversa nel Mar Nero quasi cento milioni di tonnellate di detriti, per cui il delta ruba spazio al mare in cui avanza progressivamente.
Le coste romene misurano 435 chilometri. Esse sono basse e prive di porti naturali. Lungo quelle più settentrionali si trovano estesissime lagune (la laguna di Razelm occupa 360 chilometri quadrati). Unico porto di grande traffico è quello di Costanza, secondo porto del Mar Nero dopo Odessa.
Il clima della Romania è continentale, spiccatamente continentale. Ha inverni freddissimi ed estati molto calde. Basti pensare che la media invernale è di —5°, quella estiva di 23° Sul territorio romeno soffiano fortissimi venti che portano spesso danni alle colture; famoso è il crivat, un vento invernale di tramontana.

Home > Europa > Bucarest > Romania

 
 
aggiornato il 5-07-2011