Home > Europa > Varsavia > Polonia

Polonia dati generali

Fuso orario

Stessa ora dell' Italia

Indirizzi internet

.pl

Ordinamento

Repubblica parlamentare

Città Principali

Cracovia, Danzica, Lodz, Lublino, Katowice, Poznan, Stettino.

SuperficIe

312.677 km² 

popolazione

38.500.000 abitanti circa

religioni

Cattolica.

densità

123,1 ab./ km² 

 

Clima e aspetti territorio Polonia

La Polonia è uno stato dell'Europa dell'est, e confina con: Germania, Rep. Ceca, Slovacchia, Ucraina, Bieorussia, Lituania, Russia. Le sue coste si affacciano sul mar Baltico.
La costa polacca sul Baltico, che si allunga per circa 500 km, è caratterizzata da una serie di lagune costiere, separate dal mare da lunghi cordoni litoranei. Nell'interno, a pochi chilometri dalla costa, si stende una fascia di colline che superano qua e là i 300 metri : esse costituiscono il cosiddetto « Ripiano baltico », formato dai depositi morenici dei ghiacciai polari che anticamente giungevano con la loro fronte sino a questa regione.
La regione più popolata è la Masuria, in cui abita una popolazione (i Masuri) che parla un dialetto polacco, ma, a differenza di tutti gli altri Polacchi, che sono cattolici, professa la religione protestante.
Àl centro della Polonia si estende una vastissima pianura, divisa dalla Vistola in due grandi regioni : la Posnania e la Mazovia. La grande pianura può essere considerata il « cuore » della Polonia ; è qui infatti che vive la maggior parte della popolazione. E la ragione è semplicissima : quello, infatti, è il territorio più fertile di tutto il paese. Vi si coltivano in grande quantità grano, segale, patata e barbabietola da zucchero, che Costituisce una delle maggiori risorse economiche della Polonia.
In quella regione, i Polacchi hanno anche costruito le loro più grandi città : Varsavia, Lodz, Poznan, e altri centri minori.
LA POLONIA ALPINA
Con questo nome si suole indicare la zona della Polonia occupata dalla catena dei Carpazi. E ciò è spiegato dal fatto che i Carpazi hanno una struttura geologica identica a quella delle nostre Alpi. Sono però molto più bassi : infatti la loro massima cima è al disotto dei 3 000 metri. Alla Polonia non appartiene -tutta la catena dei Carpazi, ma soltanto la parte occidentale, che comprende i monti Beskidi e una parte del massiccio dei Tatra.
Ai piedi dei Carpazi si estende una zona argillosa assai fertile, nella quale si sono sviluppati parecchi centri agricoli.
Più della metà del territorio polacco è occupata dai bacini di due grandi fiumi: la Vistola e l'Oder.
Il primo discende dai Carpazi e il secondo dai monti Sudeti. Poiché sono navigabili per buona parte del loro percorso, essi vengono considerati due grandi vie di comunicazione. La Vistola è navigabile dalla foce sino alla città di Cracovia e con i suoi numerosi affluenti forma una rete fluviale di ben 5 000 chilometri.
Il clima è di tipo continentale, appena moderato da deboli influssi atlantici e presenta caratteri di estrema variabilità. Le foreste di latifoglie sono ampiamente presenti, ma la parte orientale del paese, più esposta alle rigide temperature, vede prevalere i boschi di conifere e le vaste steppe.

Home > Europa > Varsavia > Polonia

 
 
aggiornato il 5-07-2011