Ricerca personalizzata
 
 
 

Parigi la città della torre eiffel e del louvre, e capitale della Francia



Inviaci il tuo report
su Parigi CLICCA QUI

link sponsorizati

Link uffici ice (ufficio Italiano per il commercio estero)
Ufficio di Parigi

Report by FreedomHouse
( In Inglese )
La Libertà nei vari paesi del mondo
( Francia )


 
IMMAGINI | NEWS | DATI FRANCIA | REPORT PARIGI SEZIONE VIAGGI

DESCRIZIONE STORIA COSA VEDERE A PARIGI

Parigi la capitale della Francia si trova al centro nord della Francia, alla confluenza della Senna e della Marna, e conta circa 2.200.000 abitanti, 12.000.000 l'area metropolitana.
Parigi è divisa in due dalla Senna, che individua due aree urbane (la rive droite e la rive gauche) collegate da ponti, battelli e linee della metropolitana che attraversano il fiume in molti punti. Secondo i parigini ha la forma di una chiocciola: i 20 arrondissements sono distribuiti in ordine progressivo intomo al cuore della città, fino al limite segnato dal Pérìphérìque, una circonvallazione anulare. La metropolitana di Parigi, nata nel 1900, copre tutta l'area urbana. L'architettura parigina è una giusta opposizione di vecchio e nuovo, austero e tecnologico, gotico e avveniristico.
Anche se sono stati effettuati ritrovamenti che risalgono al paleolitico, si ritiene comunemente che il primo nucleo della futura metropoli sia stato costituito da un insediamento della popolazione celtica dei parisii, nel sec. III a.C., sull’Île de la Cité, che è tuttora il cuore della città. Nel 53 a.C., all’avvicinarsi delle legioni romane, gli abitanti incendiarono il piccolo centro, chiamato da Cesare Lutetia, che venne però ricostruito dopo l’occupazione romana e raggiunse ben presto una certa importanza, col nome di Lutetia Parisiorum, poi Parisii. Già nel sec. III la città fu conquistata al cristianesimo, anche se dovette assistere al martirio di Saint-Denis, suo primo vescovo. Distrutta dai barbari nel 280, fu ricostruita come roccaforte. Nel 360 il prefetto della Gallia Giuliano l’Apostata vi fu proclamato imperatore dai suoi soldati e la città assunse definitivamente il nome di Paris. Dopo la caduta dell’impero, Clodoveo la proclamò capitale del suo regno e vi fissò la residenza. Abbandonata dai sovrani\ carolingi, la città decadde e fu più volte saccheggiata dai normanni. Solo con i Capetingi (sec. XI), P. ritrovò, con il suo ruolo di capitale, l’importanza politica ed economica che la condusse a diventare in poco tempo una delle prime città d’Europa. Durante la guerra dei Cent’anni fu conquistata dagli inglesi e liberata da Carlo VII nel 1437. Ripreso lo sviluppo sotto Francesco I, la città fu al centro dei conflitti religiosi (massacro di San Bartolomeo, assassinio di Enrico IV). Dopo la Fronda (1648-53) Luigi XIV trasferì la residenza reale e della corte nella nuova reggia di Versailles, ma questo provvedimento non rallentò lo sviluppo della città. Parigi fu quindi capitale culturale dell’Europa nell’età illuminista, epicentro di tutti gli avvenimenti rivoluzionari a partire dal 1789 e capitale dell’impero napoleonico. Nel 1830, nel 1848 e nel 1870/71 la città fu ancora teatro dei grandi eventi rivoluzionari che segnarono tanto profondamente la realtà politica francese ed europea. Centro della cultura mondiale nei primi anni del secolo XIX, risentì le conseguenze della 1ª guerra mondiale e della successiva crisi economica. Dopo la ripresa, allo scoppio della 2ª guerra mondiale, dovette subire per quattro anni l’occupazione nazista. Liberata nel 1944, ha ripreso la sua espansione.
La Tour Eiffel, simbolo della città; il Louvre; il Musée d'Orsay, ricavato dall'omonima stazione ferroviaria, che ospita una delle più preziose collezioni d'arte moderna; la cattedrale di Notre Dame, straordinaria opera innalzata nel 1165, cha ha assistito all'incoronazione di Napoleone come alle celebrazioni della Liberazione di Parigi nel 1944; St-Severin, considerato uno degli edifici gotici più belli di Parigi; il Musée de Cluny, specializzato in arte medievale, sono solo la minima parte del patrimonio artistico della città. Parigi è sede di istituzioni e organismi intemazionali, ospita una enorme quantità di convegni, conferenze, seminari. E' un grandissimo centro culturale, ricca di musei, teatri storici (l'Opera, Le Folies-Bergére), accademie, centri di ricerca e numerose università. La Sorbonne, fondata nel XIII sec, è una delle università più prestigiose d'Europa. Il Centre National d'Art et de Culture Georges Pompidou, edificio avanguardistico inaugurato nel 1977, ospita il Musée National d'Art Modemee, uno dei più importanti del mondo, e vari centri culturali. Presso la Comédie Francaise si rappresentano i maggiori drammaturghi francesi (Corneille, Ratine, Moliere, Marivaux, Musset, ecc); la Bìbliothéque Nationale conserva la collezione reale di medaglie, incisioni, mappe e i manoscritti di alcuni fra i più prestigiosi scrittori francesi. Nei cimiteri di Pére Lachaise, Montpamasse e Montmatre, sono cutoditi i resti e il ricordo di celebrità di tutto il mondo.
L'economia francese è caratterizzata da un accentramento delle attività nella capitale unico in Europa. A Parigi si concentrano le infrastnitture, come le grandi industrie tradizionali e di alta tecnologia, il turismo e l'industria di prodotti di lusso, insieme all'attività artistica e dei beni culturali. Il settore terziario offre la parte più consistente di impieghi.

ZONE DA EVITARE E ZONE SICURE a PARIGI

Adottare un comportamento prudente, per la presenza di microcriminalità, in tutta l'area urbana di Parigi.

MONETA DELLA FRANCIA

EURO

monete e banconote in circolazione


PREFISSO TELEFONICO FRANCIA
+33

PREFISSO TELEFONICO PARIGI
1

LINGUA UFFICIALE FRANCIA
Francese

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Passaporto o carta d'identità in corso di validità

LA POSIZIONE DELLA FRANCIA IN EUROPA



Home > Europa > Parigi
 
 
 

aggiornato il 4-08-2011