Ricerca personalizzata
 
 
 

Copenaghen città della sirenetta e capitale della Danimarca

LA BANDIERA DELLA DANIMARCA


Inviaci il tuo report
su Copenaghen CLICCA QUI

link sponsorizati

Link uffici ice (ufficio Italiano per il commercio estero)
Ufficio di COPENAGHEN

Report by FreedomHouse
( In Inglese )
La Libertà nei vari paesi del mondo
( Danimarca )


IMMAGINI | NEWS | DATI DANIMARCA | GUIDA TURISTICA SEZIONE VIAGGI

DESCRIZIONE STORIA COSA VEDERE A COPENAGHEN

Copenaghen, capitale della Danimarca dal 1443, è situata all'estremità dell'isola di Sjaelland e su una parte dell'isola di Amager, affacciata sul Sund di fronte alla città svedese di Malmò, e conta circa 1.300.000 abitanti. Si trova al centro di una conurbazione, la "grande Copenaghen" che comprende i comuni limitrofi e numerosi sobborghi, sviluppatasi a partire dagli anni '30 intomo al nucleo originario di età medievale.
Degli edifici medievali e rinascimentali sono rimasti il castello di Rosenborg e la chiesa della Trinità, sec. XVI-XVII; tra i monumenti successivi, la Borsa (1619-24), quartiere Frederiksstaden (1754-60), Palazzo di Giustizia, cattedrale e Museo Thorvaldsen, in stile neoclassico. La galleria nazionale d’arte (Statens Museum for Kunst), il Museo Nazionale.
Migliaia di turisti ogni anno si fanno fotografare vicino alla statua della "sirenetta", divenuta ormai il simbolo della città.
Minuscolo villaggio di pescatori (Havn, secolo XI), si sviluppò rapidamente come centro commerciale attorno a una fortezza e, nel 1443, divenne capitale del regno di Danimarca. Contese alle città anseatiche, in particolare a Lubecca, il ruolo di maggior centro commerciale del Baltico. A partire dal secolo XVIII decadde in seguito a un susseguirsi di avversità: epidemie di peste (1711-12), incendi (1728 e 1795), bombardamenti britannici (1801, 1807), da cui si riprese solo verso la metà del secolo XIX.
Il prestigio economico della capitale è legato alle attività mercantili che gravitano intomo al porto, dotato di attrezzature tra le più avanzate a livello mondiale, e all'attività degli impianti industriali, famosi soprattutto per la produzione di vetro, porcellana e birra. Copenaghen ospita le sedi di numerose istituzioni prestigiose tra le quali l'università fondata nel 1479, la Gallerìa d'Arte di Stato, la gliptoteca Ny Carlsberg, insigni istituti di ricerca, musei e teatri. La fiorente vita culturale della capitale ha il suo culmine nelle manifestazioni che si tengono al parco di Tivoli, nel Copenhagen Summer Festival, con spettacoli teatrali all'aperto.
Di notevole importanza è altresì l'attività turistica, che vede ogni anno affluire visitatori da tutta la Scandinavia e dal resto dell'Europa.
Danese, København.

ZONE DA EVITARE E ZONE SICURE a COPENAGHEN

Prestare molta attenzione nei quartieri della capitale chiamati: Noerrebro, Nordvest e Christianshavn/Amager, ad alta densità di immigrati. Cautela anche nei quartieri residenziali di Indre By e Oesterbro.

MONETA DELLA DANIMARCA

corona danese 1 euro = 7,46 dkk 02.2006

monete e banconote in circolazione

 

PREFISSO TELEFONICO DANIMARCA
+45

PREFISSO TELEFONICO COPENAGHEN
2

LINGUA UFFICIALE DANIMARCA
Danese

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Passaporto o carta d'identità in corso di validità.

LA POSIZIONE DELLA DANIMARCA IN EUROPA

LA POSIZIONE DELLA DANIMARCA IN EUROPA


Home > Europa > Copenaghen
 
 
 

aggiornato il 4-08-2011