Ricerca personalizzata
 
 
 

Sofia la capitale della Bulgaria

LA BANDIERA BULGARA


Inviaci il tuo report
su Sofia CLICCA QUI

link sponsorizati

Link uffici ice (ufficio Italiano per il commercio estero)
Ufficio di Sofia

Report by FreedomHouse
( In Inglese )
La Libertà nei vari paesi del mondo
( Bulgaria )


DESCRIZIONE STORIA COSA VEDERE A SOFIA

Situata nell'ovest del paese,Sofia conta circa 1.100.000 abitanti.
Di origine tracia, fu occupata nel 29 d.C. dai Romani (Ulpia Serdica).
Sofía ha una storia di migliaia di anni. Attraverso i secoli si è vista occupata da vari popoli.
La tribù tracia, si stabilì a Sofía nel VII secolo A.C. e gli diede il primo nome conosciuto di Serdica. Più tardi, i Bizantini la chiamarono Triadiza e gli slavi, Sredec. Il nome moderno di Sofia è stato dato a questa città nel XIV secolo, in seguito alla costruzione della Basilica di Santa Sofia. Nel terzo secolo D.C, i Romani costruirono grandi mura attorno Serdica, capitale della Dacia interna e importante punto di sosta lungo la strada romana verso Naisus (ora Jugoslavia) e Costantinopoli.
Dopo l'invasione degli Unni nel 441, la città fu ricostruita dai Bizantini. Gli slavi concesso un ruolo importante al primo impero bulgaro, fino a che nel 1018 i bizantini riconquistarono Triaditsa. Alla fine del XII secolo i bulgari ritornarono e Sredets si trasformò nel centro commerciale più importante del Secondo Impero Bulgaro. Più tardi furono i turchi a conquistare Sofía, nel 1382. Infine, con la creazione del terzo impero bulgaro nel 1879, Sofía divenne ancora la capitale della Bulgaria.
Gli edifici più significativi di Sofia sono la cattedrale ortodossa, edificio simbolo della città, costruito per commemorare la liberazione della città dal dominio turco; i resti della moschea Benik-Giamézi; la chiesa in stile russo ortodosso di San Nedelja; la rotonda di San Giorgio (II-IV sec); il teatro nazionale e il castello. Sofia è un centro culturale molto attivo; vanta numerose istituzioni, il maggior teatro di prosa della Bulgaria, l'Università e l'Accademia delle Scienze, ricchi musei e moltissime gallerie d'arte.
Da segnalare la Biblioteca Nazionale. Teatro Nazionale Ivan Vazov. Osservatorio Astronomico. Musei Archeologico ed Etnografico. Galleria Nazionale d’Arte. Resti di mura romane e necropoli cristiana.
E' il maggior centro culturale (università dal 1888, politecnico, osservatorio astronomico, musei, accademie d'arte, di scienza, di musica, biblioteche) ed economico del Paese.
Sofia è il centro politico, economico, amministrativo e culturale dei Paese, e si trova sulle grandi vie storiche di comunicazione fra Europa e Asia. E' il primo polo industriale del paese, nonché primo scalo commerciale dei prodotti industriali e agricoli di tutta la regione. L'attività industriale, fiorente grazie alla presenza di giacimenti carboniferi, si basa sui settori della meccanica pesante, elettrotecnica, tessitura, chimica, lavorazione del legno e del tabacco.
Bulgaro, Sofija.

ZONE DA EVITARE E ZONE SICURE a SOFIA

La situazione generale a Sofia appare abbastanza tranquilla, è comunque opportuno adottare un comportamento prudente, per il rischio di furti o scippi ai danni dei turisti.

MONETA DELLA BULGARIA

nuovo lev 1 euro = 1,95 bgn 02.2006

monete e banconote in circolazione


PREFISSO TELEFONICO BULGARIA
+359

PREFISSO TELEFONICO SOFIA
2

LINGUA UFFICIALE BULGARIA
Bulgaro

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Passaporto o carta d'identità in corso di validità.

LA POSIZIONE BULGARIA IN EUROPA

LA POSIZIONE BULGARIA IN EUROPA


Home > Europa > Sofia
 
 
 

aggiornato il 5-07-2011