Ricerca personalizzata
 
 
 

Taskent la capitale dell'Uzbekistan

BANDIERA DELL'UZBEKISTAN


Inviaci il tuo report
su Taskent CLICCA QUI

link sponsorizati

Link uffici ice (ufficio Italiano per il commercio estero)
Ufficio di Taskent

Report by FreedomHouse
( In Inglese )
La Libertà nei vari paesi del mondo
( Uzbekistan )


DESCRIZIONE STORIA LUOGHI DI INTERESSE A TASKENT

Situata nell'est del paese, sul fiume Circik, in una fertile oasi irrigata,Taskent conta circa 2.000.000 di abitanti.
La città, una delle più importanti dell'Asia centrale e la più cosmopolita, conserva la parte vecchia in cui si possono visitare moschee, medresse e edifici religiosi del XV-XVI secolo.
Tashkent è divisa in due parti ben distinte: la città antica, e la città russa. La maggior parte dei monumenti storici sono stati distrutti dai terremoti del 1962 e del 1966, quindi la maggior parte dovette essere restaurata. Le strade della città antica sono strette e tortuose. Le moschee di Naur Mohammed e Barin, costruite nel VI secolo, sono le più antiche del paese. Nel resto della città antica emergono i palazzi delle grandi famiglie del XVI secolo e le scuole coraniche di Koikkeidach, del secolo XVI, e di Barak Khan, la quale è stata denominata il Vaticano dell'Asia Centrale e del Kazakistan.
Del tardo XIX secolo è il palazzo del governatore generale, un piccolo palazzo che appartenne alla famiglia imperiale. Tra i suoi multeplici mausolei vi è quello di Gumbazi Barak Khan, il fondatore della dinastia dei Cheïbanides di Tashkent, che morì in 1525. Il mausoleo di Kaffal Chachi, celebre teologo, fu costruito nel 1541. Nella città nuova si trovano gli edifici amministrativi.
Tra il suo ricco patrimonio culturale si evidenzia la Biblioteca Alisher Navoi, battezzata così in onore del grande scrittore uzbeco del XV secolo, dove si conservano i lavori degli scrittori più importanti dell'Asia centrale. Il Museo di Arte Uzbeca possiede un'ampia collezione, della cultura e del'artigianato uzbeco. La città possiede alcuni splendidi teatri dell'Opera e di Balletto. Vale la pena visitare il metrò, ognuna delle stazioni sono progettate per differenti gruppi di scultori e pittori; si sottolinea specialmente la stazione di Tchilanzar costruita ad imitazione dell'architettura tradizionale uzbeca.
È sede dell'Università, dell'Accademia delle Scienze e di numerosi musei. Nel 1966 vi fu firmato il trattato fra India e Pakistan che pose fine al conflitto per il Kashmir.
Fondata attorno al 751 secolo dagli Arabi, divenne un centro commerciale importante per la sua posizione lungo la via della seta. Agli inizi del XII secolo fu distrutta da Gengis Khan, ma si sollevò sotto Tamerlano nel XIV secolo. Seguì un periodo di declino comune a tutte le città posizionate lungo la via della seta, che si concluse sotto gli Shaybanidi (XV e XVI secolo). Occupata dai Russi nel 1867, divenne la capitale del Turkestan, e dal 1930 quella della Repubblica Uzbeka.
Taskent è posta lungo la linea ferroviaria Transcaspiana e all'incrocio di importanti direttrici di traffico dell'Asia centrale; è attivo mercato della produzione agricola regionale e sede di industrie alimentari, chimiche, metalmeccaniche, tessili, elettrotecniche, calzaturiere e dei materiali da costruzione.
Uzbeco, Toskent.

ZONE DA EVITARE E ZONE SICURE a TASKENT

La capitale è abbastanza sicura.

MONETA DELL'UZBEKISTAN

som uzbeko 1 euro = 1375,41 uzs 12.2005

monete e banconote in circolazione


PREFISSO TELEFONICO UZBEKISTAN
+998

PREFISSO TELEFONICO TASKENT
71

LINGUA UFFICIALE UZBEKISTAN
Uzbeko

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Informazioni sui documenti e visti per un viaggio in Uzbekistan

LA POSIZIONE DELL'UZBEKISTAN IN ASIA

LA POSIZIONE DELL'UZBEKISTAN IN ASIA
 


Home > Asia > Taskent
 
 
 

aggiornato il 5-07-2011