Home > Asia > Gerusalemme > Israele

Israele dati generali

Fuso orario

1 ora in più dell' Italia

Indirizzi internet

.il

Ordinamento

Repubblica parlamentare

Città Principali

Tel Aviv, Giaffa, Haifa.

SuperficIe

22.072 km² 

popolazione

7.300.000 abitanti circa

religioni

Ebraica, Mussulmana.

densità

330,7 ab./ km² 

 

Descrizione territorio Israele

Israele è uno stato dell'Asia occidentale, e confina con: Libano, Siria, Giordania, Egitto, Territori Palestinesi. Le sue coste sono bagnate dal mar Mediterraneo, e a sud per una piccola parte dal mar Rosso.
Nel territorio israeliano si possono distinguere tre zone principali: la pianura litoranea, a ovest; la regione montuosa centrale, e la depressione del Giordano a est. La pianura litoranea si estende in una stretta frangia di circa 15 km di larghezza massima dalla frontiera col Libano fino a Gaza, ed è interrotta ad Haifa dal monte Carmelo, 546 m. In questa zona ci sono dune costiere dietro le quali si concentrano depositi fluviali che trasformano questa regione nella più adatta per l'attività agricola. A questo contribuisce anche il clima, temperature miti e piogge abbondanti che oscillano tra i 700 mm annuali dell'interno ed i 400 della costa. È in questa zona, dovuto a queste buone condizioni, che troviamo la maggior parte della popolazione israeliana e le principali città. L'asse montuoso centrale, continua lungo la riva destra del Giordano , in territorio giordano, fino ad entrare di nuovo in Israele sulle rive del mare Morto. La depressione del Giordano costituisce una fossa di più di 300 km di longitudine, dalla frontiera col Libano fino al golfo di Aqaba nel mare Rosso. Di clima subtropicale, la maggior parte di questa zona è desertica. Il fiume Giordano percorre tutta la depressione che è la più profonda del mondo.
Bisogna distinguere una quarta unità, il deserto del Negev un'appendice triangolare situata a sud dell'altopiano della Giudea, regione prevalentemente desertica, rialzata al centro da rilievi assai erosi e digradante a est nella valle del Wadi al Arabah, prosecuzione meridionale del solco del Ghor che raggiunge il golfo di Aqabah
Il Giordano e lo Wadi al Arabah sono entrambi tributari del mar Morto. Dal clima mediterraneo della costa occidentale si passa verso l’interno a quello continentale, con marcate escursioni termiche annue, ma generalmente caldo e asciutto, fino ad assumere caratteri desertici nel Negev e nella depressione del Ghor. La vegetazione è costituita da rari boschi (5% del territorio) solo sui rilievi settentrionali; dalla macchia mediterranea della costa si passa, verso l’interno, alla steppa.

Home > Asia > Gerusalemme > Israele

 
 
aggiornato il 5-07-2011