Ricerca personalizzata
 
 
 

Dacca la città del gran mogol e capitale del Bangladesh



Inviaci il tuo report
su Dacca CLICCA QUI

link sponsorizati

Link uffici ice (ufficio Italiano per il commercio estero)
Ufficio di Dacca

Report by FreedomHouse
( In Inglese )
La Libertà nei vari paesi del mondo
( Bangladesh )


DESCRIZIONE STORIA COSA VEDERE A DACCA

Dacca è situata sulla sponda sinistra del fiume Buriganga (uno dei bracci deltizi del fiume Brahmaputra) lungo la quale si estende per oltre 6 Km. Porto sul Golfo del Bengala, Dacca conta circa 12.000.000 abitanti.
Storia - I primi eventi storici in questa regione, risalgono al primo secolo D.C. anche se la fondazione della città è inniziata nel decimo secolo. Divenne la capitale dell'impero del gran Mogol collocato nella provincia del Bengala, tra il 1608 e il 1704. Della dominazione musulmana sono rimasti molti resti come il forte Lal Bagh, costruito in 1678, e la tomba di Bibi Pari, moglie del governatore del Bengala.
Durante il XVI secolo è diventata un posto commerciale importante per gli europei (Francia, Olanda e Inghilterra). Il declino di Dacca è inniziato dallo spostamento della capitale alla città di Murshidabad (1704). Nel 1765 cadde sotto il controllo dei britannici. Tra 1905 e 1912 fu designata come nuova capitale di Bengala Orientale e della provincia di Assam.
Dacca inoltre, è stata scelta come la capitale del Pakistan orientale nel 1956. Nell'anno 1972 divenne la capitale del Bangladesh indipendente.
Dagli anni settanta Dacca ha vissuto il fenomeno del grande incremento demografico, tanto che forma un'unica grande metropoli con la città di Narajanganj, Recentemente ha preso piede un notevole sviluppo industriale, in particolare nel settore delle tessile e agroalimentare. Dacca si trova su un altopiano che le permette di non venire travolta dalle alluvioni dei fiumi. I terreni fertili e umidi favoriscono la coltivazione di rìso e frumento.
Cosa vedere - La città moderna, nata dopo la dichiarazione d'indipendenza dal Pakistan e dotata di nuovi quartieri razionalmente progettati, contrasta nettamente con la città vecchia, sorta nel periodo dell'impero islamico del Gran Mogol e dei suoi discendenti e costituita da strade strette e affollate con bazar e mercatini
colorati.
Dacca è anche il più importante centro culturale del Bangladesh; sede dell'Università di Dacca, dell'Università tecnica del Bangladesh, dell'Università Jahangirnagar, di alcuni musei, tra cui quello archeologico e di monumenti, tra cui la Moschea Stellata.

ZONE DA EVITARE E ZONE SICURE a DACCA

Tutta l'area urbana della capitale è abbastanza a rischio, sopratutto nelle ore notturne.

MONETA DI BANGLADESH

taka 1 euro = 76,83 bdt 11.2004

monete e banconote in circolazione


PREFISSO TELEFONICO BANGLADESH
+880

PREFISSO TELEFONICO DACCA
2

LINGUA UFFICIALE BANGLADESH
bengali inglese

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Passaporto con visto.

LA POSIZIONE DEL BANGLADESH IN ASIA

LA POSIZIONE DEL BANGLADESH IN ASIA


Home > Asia > Dacca
 
 
 

aggiornato il 5-07-2011