Home > America del sud > Lima > Perù

Perù dati generali

Fuso orario

6 ore in meno dell' Italia

Indirizzi internet

.ar

Ordinamento

Repubblica presidenziale

Città Principali

Arequipa, Callao, Trujillo, Iquitos, Chiclayo, Cuzco.

SuperficIe

1.285.216 km² 

popolazione

28.180.000 abitanti circa

religioni

Cattolica.

densità

21,9 ab./ km² 

 

Clima aspetti fisici del territorio Perù

Il Perù è un paese dell'America latina, e confina con: Ecuador, Colombia, Bolivia, Brasile, Cile. Le sue coste sono bagnate dall'Oceano Pacifico. Nel territorio peruviano si possono distinguere tre zone: una zona costiera, compresa tra il Pacifico e le Ande (la Costa); una zona montuosa (la Cordigliera andina) e una vasta pianura situata ad Est delle Ande (la Amazzonia).
Subito al di là della Costa, una striscia di terra dall'aspetto prevalentemente arido e desolato, si stende l'imponente Cordigliera andina. Fino a Cerro de Pasco, è costituita da tre catene parallele, separate rispettivamente dai fiumi Maranon e Huallaga. Qui si trova la vetta che raggiunge la maggiore altezza. Essa è il Nevado Huascaran (m 6768). A Sud di Cerro de Pasco, la Cordigliera è invece costituita da due sole catene separate tra loro da un vasto altipiano ricco di laghi e di vulcani, attualmente tutti spenti. Il più alto è il Coropuna (m 6613).
Nel Perù vi è una sola pianura, in compenso è vastissima, occupa infatti oltre il 60 % dell'intero territorio peruviano ed è chiamata Amazzonia, perché è attraversata dal Rio Amazzoni.
La situazione geografica del Perù potrebbe far pensare che la maggior parte dei suoi fiumi sbocchi nel Pacifico. Quasi tutti i fiumi peruviani dirigono invece le loro acque nel Rio Maranon (così è chiamato il tratto del Rio Amazzoni che scorre in territorio" peruviano), che sfocia nell'Atlantico. Il Rio Maranon (km 1600) nasce da un laghetto postò a 4000 metri, sul Cerro de Pasco. Dopo un lungo percorso attraverso le vallate andine, esso scorre largo e maestoso nell'Amazzonia, dove è interamente navigabile e riceve le acque di numerosi affluenti, tra i quali il più importante per lunghezza e quantità d'acqua è l'Ucayali.
Basta osservare la carta geografica per notare subito la grande vicinanza della Cordigliera andina alla costa. Perciò tutti i fiumi che sfociano nel Pacifico hanno corso breve e precipitoso. Gli unici due di una certa lunghezza sono il Rio Santa (km 320) e il Rio Chira (km 300).
Tra le due catene parallele che formano la parte meridionale delle Ande si stende un vasto altipiano. Su di esso, a circa 4000 metri di altitudine, si trova il grande Lago Titicaca (kmq 8330, di cui una metà in territorio boliviano). Esso ha due primati: quello di essere il più alto tra i grandi laghi del mondo e il più esteso dei laghi del Sudamerica. Il Titicaca ha rive frastagliate, interrotte da parecchie penisolette. Numerose sono anche le isole. La più estesa ha dato il nome al lago.
Le coste del pacifico hanno un clima estremamente caldo, per questo sono quasi desertiche. Sulle Ande le temperature sono bassissime, e le precipitazioni sono scarse, nel versante orientale, al contrario, il clima diviene tropicale umido, con piovosità elevata

Home > America del sud > Lima > Perù
 
 
aggiornato il 10-08-2011