Home > Africa > Rabat > Marocco

Marocco dati generali

Fuso orario

un ora in più dell' Italia

Indirizzi internet

.ma

Ordinamento

Monarchia costituzionale

Città Principali

Agadir, Tangeri, Tétouan, Oujda, Kénitra, Casablanca, Fes, Marrakech, Meknès.

SuperficIe

458.000 km² 

popolazione

30.000.000 abitanti circa

religioni

mussulmana.

densità

65,5 ab./ km² 

 

Aspetti fisici territorio del Marocco

Il Marocco e un paese dell'Africa nord occidentale e confina con L'Algeria, le sue coste sono bagnate dall'Oceano Atlantico e dal Mar Mediterraneo .
ALTE MONTAGNE, vaste pianure, grandi foreste, estesi altipiani: ecco gli aspetti fisici che fanno del Marocco il paese più caratteristico di tutta l'Africa settentrionale. Il Marocco è l'antica Mauritania: la regione africana conquistata dall'imperatore Claudio e divenuta una provincia romana (I secolo dopo Cristo). Il nome attuale gli viene dalla città di Marocco (Marrakech), fondata nel 1062 dai Bèrberi (popolazione indigena dell'Africa settentrionale).
E CATENE MONTUOSE
La zona montuosa del Marocco è caratterizzata da tre catene di monti. La meno rilevante è quella dell'Anti Atlante, che occupa la parte meridionale del paese ; al centro si eleva quella dell'Alto Atlante, che è la più imponente, con vette che superano i 3500 metri di altitudine. I monti più alti sono il Toubkal (m 4165) e l'Iferuàn (m 4000).Più a nord si trova la catena del Medio Atlante: le sue cime più alte superano di poco i 3000 metri di altezza. A nord, il territorio del Marocco è occupato dal massiccio montuoso del Rif, che si estende in lunghezza per 250 chilometri. Il monte più alto è il Tidiguin, di 2452 metri.
LA «MESATA»
Con questo vocabolo spagnolo è indicata la zona di altipiani che si estende nella parte centrale del Marocco. La maggior altitudine di questi altipiani si aggira sui 500-600 metri. Sugli altipiani sono sorti grossi centri cittadini: Fès, Meknès e Marrakech.
IL LITORALE
II Marocco si affaccia sull'Atlantico e sul Mediterraneo. Entrambi i litorali hanno coste basse e sabbiose. Su quello atlantico si trovano le città più importanti del paese: Casablanca (il più grande porto marocchino), Rabàt (la capitale), Mazagan, San, Mogador. La zona più fertile del litorale è quella ove sfocia il Sebou. Questo fiume forma con le sue alluvioni una vasta pianura litoranea (la « Piana di Rabàt »).
Il Marocco è una delle nazioni del Nord dell'Africa che dispone del patrimonio idrografico più ricco; numerosi fiumi scendono dalla catena dell'Atlante per sfociare sia nel Mediterraneo sia nell'Atlantico. Tra i principali vi sono il Moulouya, il Sebou, il Bou e il Oum el-Rbia. Il regime di tutti questi corsi d'acqua è molto irregolare, con magre estive prolungate a cui si contrappongono piene invernali; la costruzione di dighe ha reso possibile lo sfruttamento per l'irrigazione e per la produzione di energia elettrica.

Home > Africa > Rabat > Marocco
 
 
aggiornato il 5-08-2011