Ricerca personalizzata
 
 
 

Maseru la capitale del lesotho

BANDIERA DEL LESOTHO


Inviaci il tuo report
su Maseru CLICCA QUI

Compagnie aeree del Lesotho
Moshoeshoe Airport
saairlink

link sponsorizati

Link uffici ice (ufficio Italiano per il commercio estero)
Ufficio di Johannesburg competente per il paese

Report by FreedomHouse
( In Inglese )
La Libertà nei vari paesi del mondo
( Lesotho )


 
IMMAGINI | NEWS | DATI LESOTHO

DESCRIZIONE STORIA LUOGHI DI INTERESSE A MASERU

Situata nel nord ovest del paese, presso il confine con il Sud Africa Maseru conta circa 240.000.
Crebbe a partire dall'insediamento di coloni durante il secolo XIX, sotto il regno di Moshoeshoe, o Mshweshwe, il fondatore della nazione Basuto. Ufficialmente, la città è stata fondata nel 1869, dopo che i britannici dichiararono protettorato il Basutoland e stabilirono la capitale sulla cima della collina Griffith, il centro attuale di Maseru. In origine ospitava solamente la casa del delegato del governo, James Henry Bowker.
Quando il Basutoland divenne una colonia britannica nel 1884, Maseru continuò ad essere la sua capitale amministrativa, ma non prosperò come città fino al 1905, quando arrivò la linea di ferrovia che univa Bloemfontein e Natal, e si suppose fosse un stimolo all'esportazione di prodotti agricoli ed un aumento dell'estrazione nelle miniere d'oro e diamanti di Transvaal e Witwatersrand.
A quei tempi appena mille persone vivevano a Maseru, ma poco dopo i missionari francesi e protestanti costruirono chiese e scuole, e nel 1913, la legislazione che proibiva di affittare terre per la coltivazione in Sudafrica provocò un'ondata di emigrazione verso la capitale che offriva maggiori risorse per l'occupazione. Così, nel decennio del 1920 la popolazione crebbe notevolmente.
Come molte altre città coloniali del Sud Africa, Maseru aveva un sistema di apartheid. Nel 1950 aveva sviluppato alla periferia della città, un quartiere molto povero noto come "Dark City" e uno nella parte sudoccidentale , piena di impeccabili case bianche, chiamato "White City", che riflettevano la segregazione razziale in entrambe le aree di residenza.
Maseru è la capitale e unico grande centro urbano dello stato indipendente del Lesotho dal 1966, quando aveva una popolazione di 15.000 abitanti.
Svolge funzioni amministrative e commerciali. È fornita di scuole superiori tecniche e agrarie; nelle vicinanze si trova l'Università del Botswana, Lesotho e Swaziland.
Collegata da un tronco ferroviario alla linea Bethlehem-Bloemfontein e capolinea di un tronco ferroviario che si stacca dalla linea Bloemfontein-Durban, è mercato agricolo e zootecnico.
Servizi aerei di linea per Johannesburg.

ZONE DA EVITARE E ZONE SICURE a MASERU

La capitale, e da considerare una zona a rischio criminalità, specialmente i quartieri periferici.

MONETA DEL LESOTHO

loti 1 euro = 8,93 lsl 01.2004

monete e banconote in circolazione


PREFISSO TELEFONICO LESOTHO +266

PREFISSO TELEFONICO MASERU
non richiesto

LINGUA UFFICIALE DEL LESOTHO
Inglese

DOCUMENTI DI VIAGGIO
Passaporto in corso di validità. Visto non necessario fino a 90 giorni

LA POSIZIONE DEL LESOTHO IN AFRICA

LA POSIZIONE DEL LESOTHO IN AFRICA


Home > Africa > Maseru
 
 
 

aggiornato il 4-08-2011